22 maggio 2018

Storia della scuola

Foto storica

Alle soglie del 2000 nasce l’Istituto comprensivo Dante formato dalla Scuola media statale Orlandi , dalle tre scuole elementari Dante – Parini – Rodari e dal centro EDA. A guidarlo, in qualità di dirigente, è la dott. Eleonora Signorile e dal 2007 al 2014 il dottor Anselmo Pietro Bosello. Attualmente il dirigente scolastico è la prof.ssa Annalisa Wagner.

Inizialmente la verticalizzazione fu vissuta dagli insegnanti con poca convinzione, quasi come una perdita di identità della scuola di appartenenza. Parallelamente l’autonomia diventando norma richiese uno sforzo congiunto ed un diverso modo di concepire il lavoro.

L’arrivo di allievi stranieri aveva imposto inoltre la ricerca di nuove soluzioni didattiche e continuità nel percorso educativo così come la presenza di alunni con disabilità: la collaborazione tra i docenti dei diversi ordini di scuole si fece più intensa in funzione di queste e di altre problematiche. Nascevano le prime commissioni interne miste, per esempio quella per la valutazione che prendeva in esame sia le prove Invalsi, ancora sperimentali, sia l’Istituto nella sua globalità.

La partecipazione di docenti della scuola primaria e della secondaria di primo grado al corso di aggiornamento, tenuto nel 2004/2005, a Gallarate, dal prof.Castoldi sulla valutazione degli istituti offrì la possibilità di analizzare il disagio per la fusione ma anche di scoprire gli aspetti di coesione. Al termine del primo ciclo di lavori la lettura degli esiti dei sondaggi sulla qualità dell’Istituto Dante aiutò il confronto e predispose ad una maggior attenzione per la verticalizzazione così come accade, due anni dopo, durante il secondo corso, sempre effettuato sotto la guida del prof.Castoldi e volto a perfezionare la comunicazione tra insegnanti e genitori.

Nell’anno scolastico 2008-2009 un gruppo di docenti di entrambi i dipartimenti seguirono a Castellanza un corso di aggiornamento sulle Indicazioni per il Curricolo emanate dal ministro della Pubblica Istruzione Giuseppe Fioroni e finalizzato a dare una maggior organizzazione allo sviluppo dei saperi nei due ordini di scuola, primaria e secondaria di primo grado. L’analisi delle disposizioni riguardanti il portfolio ma soprattutto delle indicazioni ministeriali del 2012 hanno fortemente aiutato ad unificare i segmenti scolastici.

Ne emergono linee portanti per favorire l’elaborazione di un Pof unitario e a completamento del corso d’aggiornamento nasce la mission e un primo logo, per l’Istituto Dante, che nell’anno scolastico 2009-2010 è sostituto da un logo scelto, con un concorso, tra varie proposte degli alunni: un’ala di farfalla e una pagina di libro rappresenteranno da quel momento l’intero Istituto comprensivo Dante.

Sempre più spesso maestre/i e professoresse/professori lavorano fianco a fianco ritrovandosi per sviluppare itinerari progressivi, cognitivi e logici.

Approfondimenti sulle competenze, richieste a livello europeo, come certificazione conclusiva, danno la possibilità di rendere ben finalizzata la valutazione degli studenti.

Nel triennio dal 2009 al 2011 vengono realizzati sondaggi sulla qualità della scuola che coinvolgono tutta l’utenza e consentono di operare una serie di riflessioni di ordine pratico e di modificare il percorso educativo. Dal 2014 il centro EDA è confluito nel CPIA di Gallarate ma vengono ancora erogati presso il nostro istituto corsi per adulti.

L’attenzione al territorio è una costante dell’Istituto: visite in Comune, incontri con personalità della città, attività legate all’ambiente, collaborazione con Enti, Associazioni e Parrocchie. Significativi progetti promossi in collaborazione con enti territoriali sono: praticamente adolescenti, il Consiglio comunale dei Ragazzi ma anche incontri con personalità illustri, esperienze musicali, giornalistiche, teatrali e sportive, partecipazioni a cerimonie civiche.

Attraverso la collaborazione fattiva con le scuole dell’infanzia della città e con specifici progetti d’accoglienza gli alunni passano da un ordine di scuola all’altro con serenità perché nulla è lasciato al caso.

Inoltre oggi, con il sito e con la possibilità di contattare on line l’Istituto e ricevere informazioni sull’andamento scolastico dei propri figli o prendere contatti ed esprimere pareri si ha una ulteriore, moderna apertura per essere sempre al fianco delle famiglie e farle sentire parte integrante di ciò che si realizza a scuola. A questo scopo si sono promossi incontri con esperti che hanno dato modo ai genitori di sentirsi sorretti nella loro azione educativa.

Nell’anno scolastico 2015/16 gli organi collegiale dell’Istituto sono stati chiamati a redigere un Piano dell’offerta triennale TPOF e un accurato Rapporto di autovalutazione RAV, documenti nei quali la scuola esprime la propria progettualità formativa, educativa e didattica. Gli obiettivi strategici dell’Istituto sono espressi nella vision e mission e si concretizzano realisticamente nel piano di miglioramento e nel piano di formazione del personale docente. Stiamo lavorando per sviluppare competenze linguistiche ed informatiche di alto livello perché i nostri studenti acquisiscano un adeguato bagaglio di saperi che li facciano sentire a loro agio in qualsiasi parte del mondo e in ogni contesto culturale, sociale ed economico.

Dall’anno scolastico 2015/16 è attivo un corso di scuola media musicale SMIM ( sez. F) dove, gratuitamente, agli studenti vengono impartite lezioni individuali e di gruppo di strumento scelto tra flauto traverso, sassofono, chitarra o percussioni.

Strumentazioni sempre più sofisticate, laboratori multimediali in tutti i plessi, lavagne interattive (LIM) in ogni classe e le innovative strategie informatiche sono un valido sussidio per gli studenti, genitori e insegnanti in questo cammino volto a far crescere i nostri ragazzi in modo armonioso trasmettendo loro serenità e sicurezza in se stessi.

© 2018 Copyright - Istituto Comprensivo Dante Alighieri
2014 Powered By Wordpress, Goodnews Theme By Momizat Team